Come un bambino

Non dirmi del buio,
non dirmi del dolore.
Racconta solo
la luce,
dimmi soltanto il sorriso.
Usa quel tono dolce,
quelle parole gentili,
quelle che son riservate
ai fortunati
che non sanno,
ancora.
Non dirmi, oggi,
del male.
Non dirmelo,
ancora.
Domani, lo so, tornerò
consapevole.

Oggi, voglio solo un momento.
Voglio solo il sorriso.

Dimmi, allora,
come un bambino.

Annunci

Il gallo

Nel bel pollaio bianco del Mulino
una sola gallina,
la regina,
depone uova a bizzeffe
perchè il Mugnaio instancabile
a favor di camera
ne faccia frolla per i Biscottucci.
E il re del pollaio?
È il gallo.

Il Gallo con gli Stivali.

Chi ha naso

L’hai messo sul fornello
acceso
e te ne sei andata
un momento,
tanto c’era tempo.
Tempo?
È uscito
prima che potessi fermarlo.
L’odore
del latte bruciato
ti ha detto del tempo,
il passato.
È bruciato.
Il latte, il tempo, il passato.
Il ricordo,
quello no,
però.