Funny Friday/17,5

So a man walks into a bar with a large box, the bar tender goes up to him and asks “whats in the box”.
The man says “I’ll show ya’ if you get me a beer.”
So of course the bar tender gets the man a beer, the man drinks it, and he pulls out a little foot tall man and he pulls out a little piano. The little man starts playing the piano!
Next the bar tender asks “Hey! thats pretty cool, where did ya’ get that?”
The man says” I’ll tell ya’ if you get me another beer.”
So the bar tender gets the man another beer, the man drinks it, and he says “I got it from a geenie and a lamp”
The bar tender says “If ya’ let me borrow that geenie and that lamp I’ll give ya’ another beer.” The man says “Oh, Okay!”
The bar tender gets the man another beer, the man drinks it, and the man gives the bar tender the lamp.
The bar tender rubs the lamp and the geenie pops out! The geenie says “Master, I grant you one wish, what is it?” The bar tender says “I wish for a million bucks!” And all of a sudden a million ducks start flying into the room.
“What the heck is this! I wished for a million bucks not a million ducks!”
And the man says “Well did you think I wished for a 12 inched pianist!”

Annunci

8 pensieri su “Funny Friday/17,5

    • Ecco…Si basa sui doppi sensi delle parole inglesi e sulla apparente “distrazione” del genio della lampada. Bucks, vale a dire tanti soldi, e ducks, anatre: pronuncia simile in inglese, bacs e dacs. Il genio è un distratto e fa confusione. Pianist, pianista, e, ehm, penis: pronuncia simile. In sostanza, l’ uomo entrato nel bar con una scatola, non aveva espresso esattamente il desiderio di avere un pianista di trenta centimetri.

      Mi piace

  1. He he… in pratica la versione italiana era quella dell’affascinante uomo che entra in un bar, capello lungo, barba di tre giorni, sguardo languido, sorriso aperto, simpatico, tutti lo salutano, soprattutto le donne! Gira con un bellissimo pappagallo lungo un braccio sulla spalla. Paga da bere a tutti e diverte le donne che lo circondano come mosche sul miele!
    A fine serata il barista chiede spiegazioni, curioso…
    “Ho fatto naufragio e ho trovato la lampada con il Genio. Ho chiesto soldi senza fine, fascino per rendermi attraente e simpatico a tutte le donne ma… sul bellissimo uccello lungo un braccio non ci siamo proprio capiti!”

    Pardon!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...