Grane

Ranocchione verde e un po’ muschioso, re indiscusso del suo stagno, indefesso divoratore di libellule,
indisturbato gracchiatore delle notti d’estate,
viveva tranquillo tra le canne quando una principessa zitella pensò bene di sbaciucchiarselo:
trasformatosi suo malgrado in un principe, ancora non si capacita di dover montare a cavallo.
E indossando delle stupide brache, perdipiù.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.