Funny Friday/63

The guys were all at a camp and no one wanted to room with Joe, because he snored so badly. They decided it wasn’t fair to make one of them stay with him the whole time, so they voted to take turns. The first guy slept with Joe and comes to breakfast the next morning with his hair a mess and his eyes all bloodshot.

They said, “Man, what happened to you?”  He said, “Joe snored so loudly, I just sat up and watched him all night.”

The next night it was a different guy’s turn. In the morning, same thing–hair all standing up, eyes all bloodshot. They said, “Man, what happened to you? You look awful!” He said, “Man, that Joe shakes the roof with his snoring. I watched him all night.”

The third night was Bob’s turn. Bob was a tanned, older cowboy; a man’s man. The next morning he came to breakfast bright-eyed and bushy-tailed. “Good morning!” he said.

They couldn’t believe it. They said, “Man, what happened?

He said, “Well, we got ready for bed. I went and tucked Joe into bed, patted him on the butt, and kissed him good night….” He smiled. “Joe sat up and watched me all night.”

Trad_imento:

Un gruppo di amici si ritrova in campeggio, ma nessuno di loro vuole dividere la tenda con Joe: perché russa da far paura.

Decidono che non sarebbe giusto condannare uno solo del gruppo a stare con Joe per tutta la vacanza, così risolvono di fare a turno. Il primo che dorme con Joe, la mattina seguente si presenta a far colazione tutto spettinato e con gli occhi iniettati di sangue. Gli altri gli domandano: “Cosa ti è successo?!”

Joe russava talmente forte che a un certo punto mi son messo a sedere e son rimasto tutta la notte a guardarlo” risponde lui.

La notte successiva è il turno di un altro di loro. Al mattino, stessa storia: capelli per aria e occhi iniettati di sangue. “Ma che è successo?! Stai messo malissimo!” “Joe russava talmente che la tenda tremava. Alla fine, anch’io l’ho guardato per tutta la notte” fa lui.

La terza notte, è il turno di Bob: un cowboy di quelli tosti, la pelle come cuoio; quasi un uomo d’altri tempi.

La mattina, eccolo arrivare a colazione pieno di energia ed entusiasmo. “Buon giorno!” esclama rivolto agli altri, che lo fissano increduli. “Racconta!” gli fanno in coro.

Ma niente, al momento di dormire, ho messo a letto Joe: una bella pacca sul sedere, il bacino della buona notte…ed è stato lui a guardare me dormire”.

Annunci

2 pensieri su “Funny Friday/63

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.